• Non sono presenti suggerimenti perché il campo di ricerca è vuoto.

Sostenibilità Software per i programmi ESG. Automated

Identifica le applicazioni ad alto Green Impact nel tuo portfolio

Calcola la loro sostenibilità strutturale e l’opportunità di riduzione di CO2

Implementa un Green Gate per la Sostenibilità by Design

Lo standard OMG per la Sostenibilità Software

Misura dell’Automated Source Code Resource Sustainability Measure (ASCRSM)

Lo standard OMG di Sostenibilità Software è basato su un insieme di circa 40 regole architetturali, la maggior parte prese dalle CWE dello standard ISO/IEC 5055:2021, che hanno lo scopo di predire, attraverso un’analisi strutturale statica, il comportamento energetico effettivo di un’applicazione.

Tale indice, formalizzato inizialmente nel 2014, sperimentato sul campo e quindi migliorato nel tempo, ha dimostrato di essere direttamente correlato con la riduzione di consumo energetico delle applicazioni, indipendentemente dal carico alle quali esse sono soggette.

L’implementazione dello standard ASCRSM richiede quindi un engine in grado di effettuare il reverse-engineering dell’intero stack applicativo e quindi l’analisi architetturale richiesta per computare le CWE dello standard. CAST Imaging è in grado di effettuare entrambe le operazioni.

Come funziona l’Analisi Strutturale di CAST Imaging

Analizzare l’architettura per capire il reale funzionamento degli asset

La comprensione della reale architettura di un’applicazione è la chiave per poter comprenderne ed anticiparne i comportamenti in esecuzione. L’analisi strutturale ha esattamente il compito di determinare in modo accurato come è composto ogni layer tecnologico di cui è composto un asset software, come esso interagisce con gli altri e come l’intera applicazione interagisce con le altre applicazioni (app-to-app dependencies)

L’engine di CAST Imaging ricostruisce il metamodello dell’intero stack applicativo attraverso l’analisi di tutte le tecnologie che lo compongono - oltre un centinaio quelle coperte - tra linguaggi legacy e non, framework da quelli di disaccoppiamento e quelli cloud-native, DB relazionali e non, orchestratori e piattaforme customizzabili (SAP, SalseForce, Tibco, …).

Analizzare l’architettura per capire il reale funzionamento degli asset

Sulla base del modello architetturale così ricostruito la piattaforma è quindi in grado di valutare i pattern strutturali indicati nello standard OMG, individuando puntualmente tutte le non conformità dell’applicazione, computando quindi il tasso di compliance rispetto all’ASCRSM. In tal modo CAST Imaging è anche in grado di individuare puntualmente il potenziale energy saving che massimizza la compliance allo standard e a determinare il dettagliato il piano delle fix, valutandone anche il costo in giorni uomo.

Analizzare l’architettura per capire il reale funzionamento degli asset